Silk-FAW, la fabbrica per le elettriche e le Plug-in nascerà a Reggio Emilia

Share

La joint venture tra il Gruppo cinese FAW e l’americana Silk EV ha scelto Reggio Emilia e, nello specifico, la frazione di Gavassa come sito nella Motor Valley italiana per realizzare la sua nuova fabbrica. Qui verranno realizzate supercar premium ibride Plug-in ed elettriche a fronte di un investimento di un miliardo di euro.
MOTOR VALLEY ITALIANA

All’interno di un’area che si estende per circa 320 mila metri quadrati, sarà realizzato lo stabilimento e il Design, research, development & innovation Center di Silk-FAW. In questo sito produttivo nasceranno modelli come la Hongqi S9 che è stata svelata di recente, il cui design è stato realizzato da Walter De Silva. Reggio Emilia è stata scelta in virtù di alcune sue caratteristiche importanti come le competenze in ambito di meccatronica e robotica e la centralità geografica.

Infatti, l’area di Gavassa si trova ad appena 9 km dalla stazione ferroviaria ad alta velocità di Reggio Emilia. Inoltre, in appena 40 minuti in auto si arriva a Milano e in soli 20 minuti a Bologna. Individuato il luogo dove poter realizzare lo stabilimento, la joint venture potrà proseguire nel suo progetto che permetterà di creare oltre 1.000 nuovi posti di lavoro. Si tratta di un’ottima notizia visto il momento certamente non felice sul fronte dell’economia a seguito della crisi generata dalla pandemia. Se non ci saranno intoppi, le attività dovrebbero partire nel 2023.

108MP al miglior prezzo? Realme 8 Pro, compralo al miglior prezzo da Unieuro a 268 euro.
CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Continua la lettura per Silk-FAW, la fabbrica per le elettriche e le Plug-in nascerà a Reggio Emilia selezionato da HDmotori.it in data 4 May 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *