Partenza lenta per la Volkswagen ID.3: ecco le cifre

Share

Partenza lenta per la Volkswagen ID.3: i dati di vendita del primo trimestre 2021 dicono che per  diventare “l’elettrica del popolo” la strada è ancora lunga.
Partenza lenta in tutta Europa, Italia compresa
La marca di Wolfsburg l’ha presentata come un modello epocale, al pari di icone VW come il Maggiolino e la Golf. Ma l’accoglienza, per ora, è tiepida. È vero che le consegne sono iniziate solo a settembre, dopo una gestazione complicata dai noti problemi nel software. Ma era lecito aspettarsi qualcosa di più in questa prima parte dell’anno e ormai tutto fa pensare che, per fare volumi, la Volkswagen punti più sulla ID.4, il Suv. Neppure nel mercato di casa, la Germania, la ID.3 è in testa alla classifica delle EV più vendute. Ancor sopravanzata dalla Tesla Model 3, oltre che dalla “sorellina” e-Up.

  Anche in Germania insegue al terzo posto, dietro alla  e-Up e alla Tesla Model 3

Il grafico, tratto da Cleantechnica.com, comprende auto elettriche (in neretto) e ibride plug. Primi 3 mesi 2021.E non è che negli altri grandi mercati continentali vada molto meglio. In Francia a marzo è risultata solo 7° nella classifica delle elettriche e in tre mesi ha immatricolato poco più di mille macchine, per la precisione 1.030. Non va meglio in Italia, dove la ID.3 fatica a entrare nella top ten. A marzo è risultata ottava, con solo 270 macchine vendute.
Dealer poco convinti dell’elettrico. E questa taglia…
Che cosa non sta funzionando? Non si capisce se ci siano ancora problemi nelle consegne. E certo non hanno giovato all’immagine della ID.3 i problemi di messa a punto di cui parlavamo sopra. Soprattutto in Germania, poi, la Volkswagen fa i conti con le resistenze di una rete di vendita tutt’altro che entusiasta di un passaggio all’elettrico giudicato troppo frettoloso. La stampa tedesca ha dato ampio risalto allo scontento di diversi grandi dealer. Convinti che, mentre la Golf “si vende da sola“, per la ID.3 (e le elettriche in genere), le trattative per vendere una EV sono estenuanti, “al punto che non si ripaga più“. Ovvero che il margine di guadagno basta a malapena a coprire le ore impiegate dal personale per chiudere la vendita. Ma forse c’è un altro aspetto da considerare: il mercato dell’elettrico sembra polarizzarsi tra le piccole da città da un parte e le auto più costose e potenti dall’altra. In mezzo sembra essersi scavato un solco nel quale è finita un altro modello della taglia della ID.3, la Nissan Leaf. Vedremo.
 
L’articolo Partenza lenta per la Volkswagen ID.3: ecco le cifre proviene da Vaielettrico.

Continua la lettura per Partenza lenta per la Volkswagen ID.3: ecco le cifre selezionato da Vaielettrico.it in data 24 April 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *