Mercedes-AMG, nuova strategia per i veicoli ibridi Performance

Share

Mercedes-AMG ha svelato nuovi dettagli della sua strategia legata ai propulsori per i veicoli ibridi Performance e per i modelli con trazione elettrica. Il lavoro di sviluppo è stato portato avanti anche grazie alla stretta collaborazione con il mondo della Formula 1 grazie a Mercedes-AMG High Performance Powertrains (HPP) e al team team di F1 Mercedes-AMG Petronas. Tra i frutti di questa collaborazione, anche modelli particolarmente innovativi come l’hypercar Project ONE che porta sulla strada la tecnologia di propulsione ibrida della Formula 1.
LA STRATEGIA

La strategia poggia su due pilastri. Il primo riguarda l’offerta di veicoli ibridi Perfomance attraverso un concept di propulsione “E Performance”. Il secondo è costituito dai modelli AMG con trazione elettrica che poggiano sulla nuova piattaforma EVA che è già utilizzata, per esempio, sulla nuova EQS. Il tutto, offrendo sempre il massimo piacere di guida che da sempre contraddistingue le vetture AMG. Philipp Schiemer, Presidente del Consiglio di amministrazione di Mercedes-AMG, commenta:

Con la nostra nuova strategia di sistemi di propulsione, proiettiamo il nostro tipico DNA in un futuro elettrificato. I nostri veicoli ibridi Performance, completamente sviluppati ad Affalterbach, arriveranno perfino a superare la dinamica di marcia dei nostri attuali modelli, dimostrandosi così assolutamente all’altezza della nostra nuova etichetta tecnologica E PERFORMANCE. Anche con i derivati puramente elettrici sulla base dei modelli Mercedes-EQ, come Mercedes-AMG, proseguiremo con l’elettrificazione della nostra gamma. Così facendo, ci rivolgeremo a nuovi target che potranno vedere Mercedes-AMG come il marchio Luxury Performance del XXI Secolo.

Le massime prestazioni al miglior prezzo? Realme X50 Pro, compralo al miglior prezzo da Amazon a 485 euro.
CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Continua la lettura per Mercedes-AMG, nuova strategia per i veicoli ibridi Performance selezionato da HDmotori.it in data 31 March 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *