Mazzanti Automobili accetta pagamenti in criptovalute e lancia il token MZZ

Share

Mazzanti Automobili entra nel mondo delle criptovalute. Forse ispirata dalla recente impennata di Bitcoin, l’azienda dimostra ancora una volta la sua apertura alle nuove tecnologie e ai nuovi trend. In passato è stata infatti grande utilizzatrice del crowdfunding, lanciando tre diverse campagne di raccolta fondi in Italia, Regno Unito e Svezia, e oggi abbraccia ufficialmente la tecnologia della blockchain.

Il lancio ufficiale avverrà il 25 febbraio: Evantra sarà acquistabile utilizzando criptovalute (proprio come vuole fare Tesla) ad un listino variabile a seconda delle oscillazioni di BTC. Oggi una 771 vale 49 BTC e una Millecavalli costa 59 BTC.

Mazzanti non si ferma però qui, anticipando una delle ipotesi circolanti nel mondo di Twitter relativamente a Tesla, ovvero il lancio di un token dedicato ad un marchio automobilistico. Il 25 febbraio sarà infatti disponibile il token Mazzanti (MZZ) sulla piattaforma STOKR con pagamento in Euro, Bitcoin, Ethereum e Litecoin a partire da un investimento minimo dell’equivalente di 50 euro (ogni MZZ costerà 1€).

Il piccolo Samsung che piace a tutti? Samsung Galaxy A41, compralo al miglior prezzo da ePrice a 180 euro.
CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Continua la lettura per Mazzanti Automobili accetta pagamenti in criptovalute e lancia il token MZZ selezionato da HDmotori.it in data 22 February 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *