FAW e Silk EV: un miliardo per produrre elettriche e Plug-in nella Motor Valley

Share

Un miliardo di euro, questa è la cifra che la joint venture tra il Gruppo cinese FAW, il più grande produttore di auto del Paese asiatico, e l’americana Silk EV, investirà nella Motor Valley italiana per la realizzazione di supercar premium ibride Plug-in ed elettriche. Lo scorso anno le due aziende avevano comunicato di aver scelto l’Italia come sede per la costruzione di un polo all’avanguardia dove progettare e produrre tali autovetture di fascia alta. Oggi, è arrivata la firma che va a costituire la joint venture.

Le auto saranno progettate nel polo che sarà costruito in Emilia Romagna dove la joint venture avrà la sua sede principale, mentre la produzione si dividerà tra l’Italia e la Cina. Ancora nulla si sa su dove la fabbrica sarà realizzata ma non appena possibile le due società e la Regione si metteranno al lavoro per trovare il luogo giusto all’interno della Motor Valley.

E su questo progetto c’è un’importante novità. Al design delle vetture lavorerà Walter de Silva che si sta già occupando della S9, una sportiva che sarà proposta sia in versione ibrida e sia con il solo motore elettrico. Dovrebbe debuttare al Salone di Shangai che si terrà ad aprile.

Il piccolo Samsung che piace a tutti? Samsung Galaxy A41 è in offerta oggi su a 189 euro.
CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Continua la lettura per FAW e Silk EV: un miliardo per produrre elettriche e Plug-in nella Motor Valley selezionato da HDmotori.it in data 2 February 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *