Lombardia, incentivi grassi: fino a 18mila euro per auto elettrica

Share

Incentivi grassi in Lombardia, forse troppo, visto che con 18mila euro l’auto elettrica è quasi regalata o al massimo costa quanto uno scooter o una bici/e-bike professionale.
La Regione Lombardia ha stanziato 36 milioni per il biennio 2021/2022 con incentivo regionale da 8mila euro che si può sommare ai 10mila statali. Ci sono anche 5 milioni per le colonnine e 8 per sostituire le caldaie.
Sono 8mila euro per l’auto elettrica, c’è pure il motociclo
Il quadro di sintesi sugli incentiviC’è da stare attenti e vigili per conoscere il giorno esatto del bando che distribuisce i 36 milioni ai cittadini che rottamano l’auto inquinante. In palio ci sono ben 8mila euro per chi sceglie un’elettrica, ma non finisce qui perché si possono sommare, sono cumulabili, agli 8mila dell’incentivo statale e ai duemila di sconto obbligatori del concessionario. Interessante anche l’incentivo per motocicli e motoveicoli di categoria L dove l’incentivo è di 3mila euro con rottamazione e di 1000 senza.
Soldi anche agli ICE e a chi fa espatriare l’euro 5
Come funziona l’incentivoPer chi sceglie le emissioni zero (sul termine vi rimandiamo all’articolo qui) c’è la concorrenza di chi rottama ma resta nel termico. Il bando, ancora da pubblicare, prevede incentivi (in questo caso l’importo va da 2mila a 5mila euro) per i motori termici definiti a “bassissime emissioni”. L’incentivo viene concesso in caso di demolizione fino a euro 2 a benzina incluso o fino ad euro5 diesel incluso. Poi c’è una possibilità che si presta a critiche etiche ed ambientali ovvero riceve l’incentivo chi l’auto la esporta all’estero, in questo caso solo gli euro 5 diesel, e quindi il problema si esporta ma di atmosfera ne abbiamo una.
Il concessionario obbligato agli sconti
Per avere diritto all’incentivo  delle auto elettriche è obbligatorio lo sconto del concessionario di 2mila euro, come quello statale, mentre per i motoveicoli elettrici lo sconto del venditore deve essere di almeno il 7% sul modello base e del 12% per le auto termiche. Sarà possibile acquistare senza radiazione, ma il  contributo sarà ridotto. La Regione punta ad evitare il rimborso al cittadino come sottolinea l’assessore all’Ambiente Raffaele Cattaneo: “In questo momento di particolare difficoltà vogliamo aiutare il più possibile i cittadini lombardi. Per questo stiamo stipulando accordi con i concessionari. Al fine di permettere l’applicazione diretta degli incentivi all’atto dell’acquisto. Il venditore riceverà poi il rimborso regionale”.
Bando entro febbraio. Nel 2020 fondi subito esauriti
L’assessore all’ambiente e clima, Raffaele Cattaneo.I numeri sono chiari, come i potenziali beneficiari e cosa si potrà rottamare e acquistare. Mancano alcuni particolari che saranno svelati nel bando che sarà pubblicato come ha annunciato l’assessore Cattaneo: “Entro il mese di febbraio. Lo sconto regionale fino a 8mila euro sommato a quello nazionale sempre da 8mila e ai 2mila di sconto obbligatorio, porta a un prezzo molto competitivo”. E qui l’assessore sta parlando di auto elettriche, buon segno nonostante la concorrenza delle termiche sugli “incentivi grassi” in palio. Rispetto al bando precedente le risorse sono state raddoppiate: da 18 a 36 milioni. Ma con un incentivo grasso la platea dei beneficiari sarà limitata (lo avevamo scritto nel 2019, leggi qui).
Nel pacchetto anche caldaie e biomasse
Oltre gli incentivi per le auto e la mobilità (ci sono 7 milioni per le aziende), siamo quasi alla metà dei fondi, il pacchetto regionale – composto anche da risorse statali dedicate alla qualità dell’aria – comprende altri interventi a favore dell’ambiente: la sostituzione delle caldaie degli immobili pubblici (8 milioni), impianti e reti locali a biomassa per la produzione e distribuzione di energia (10 milioni); de-impermeabilizzazione, con alberatura e rinverdimento delle aree pubbliche (9 milioni); infine 20 milioni per l’adeguamento tecnologico di impianti per la climatizzazione o l’incremento dell’efficienza energetica di impianti e strutture pubbliche.
— Vuoi far parte della nostra community e restare sempre informato? Iscriviti alla Newsletter e al canale YouTube di Vaielettrico.it —
L’articolo Lombardia, incentivi grassi: fino a 18mila euro per auto elettrica proviene da Vaielettrico.

Continua la lettura per Lombardia, incentivi grassi: fino a 18mila euro per auto elettrica selezionato da Vaielettrico.it in data 13 January 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *