Fusione FCA-PSA: spunta una proposta alternativa del pronipote di Walter Chrysler

Share

Il 4 gennaio i consigli di amministrazione di FCA e PSA si riuniranno per dare il via libera alla fusione tra i due Gruppi automobilistici che darà vita a Stellantis. Ad una manciata di giorni da questo importante appuntamento (precisamente il 24 dicembre) è entrato a gamba tesa Frank B. Rhodes Jr. che altri non è che il pronipote di Walter P. Chrysler. A quanto si apprende, avrebbe proposto all’ultimo momento a FCA un piano alternativo per la fusione.

Un piano che a quanto si apprende sarebbe piuttosto vago, cioè privo di molti dettagli. Si tratterebbe probabilmente di una mossa dettata dal fatto che a Rhodes, la fusione tra FCA e PSA non piace. Da quello che emerge, questo piano alternativo prevede che il nuovo Gruppo automobilistico non debba chiamarsi Stellantis quanto piuttosto “Chrysler-Dodge-Jeep-Ram Corporation”.

Tale piano alternativo prevede che la sede principale venga portata in America anche se dovrebbe rimanere una sede in Europa e precisamente a Londra. Per provare a rendere più interessante l’accordo, il pronipote di Walter P. Chrysler propone uno specifico bonus a dirigenti e dipendenti basato sulle permanenza all’interno dell’azienda. Inoltre, arriverebbero la copertura totale dei debiti e la possibilità per gli azionisti di poter acquistare in futuro il nuovo gruppo nel caso venisse quotato in borsa.

Il perfetto compagno nella fascia media? Redmi Note 9 Pro, compralo al miglior prezzo da Amazon a 228 euro.
CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Continua la lettura per Fusione FCA-PSA: spunta una proposta alternativa del pronipote di Walter Chrysler selezionato da HDmotori.it in data 2 January 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *