Nuova Seat Leon: piace anche agli “anta” | Recensione e video

Share

Abbiamo provato la nuova Seat Leon nella versione mild hybrid. Questa quarta generazione è cresciuta, nelle dimensioni e nei contenuti. Ha un bel design accattivante, è comoda, spaziosa, più tecnologica di prima, molto sicura e si guida bene. E’ a suo agio in città come in autostrada, ma meglio se ci sono un po’ di curve. L’offerta, motori parlando, è molto ricca, così come la dotazione di serie, e poi c’è anche la station wagon. Ed è la prima Seat disponibile anche in versione ibrida.

Dalla fine degli anni novanta la Leon è diventata un’auto sempre più importante per la Casa spagnola, che soprattutto con la terza serie, dal 2012, con le tecnologie del Gruppo Volkswagen, una linea ben riuscita e un appeal decisamente sportivo ha fatto il botto: oltre 1 milione di esemplari venduti in otto anni. La quarta generazione della compatta di Seat è decisa a fare di meglio: ha fatto un bel salto in avanti, nuova nella tecnica e nello stile.

Nel primo test drive è riuscita a convincere Luigi, che ha individuato i motivi per cui la nuova Leon riesce ad interpretare bene anche le esigenze dei Millennials. Per chi invece ormai appartiene agli “anta” come me, era necessaria una prova più lunga e approfondita…

Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Mobzilla a 625 euro oppure da Amazon a 700 euro.
CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Continua la lettura per

Nuova Seat Leon: piace anche agli “anta” | Recensione e video

selezionato da HDmotori.it in data 26 October 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *