Incentivi locali, Milano batte tutti (secondo Autoscout)

Share

Incentivi locali, Milano batte tutti, secondo la mappa degli aiuti pubblici all’acquisto di veicoli elettrici messa in rete dal Centro Studi di Autoscout 24.
Incentivi locali, tra privati e partite Iva
Considerando solo le auto elettriche, qual è dunque il risparmio nei singoli territori? Tra incentivi nazionali e locali, a Milano si potrebbe ottenere uno sconto fino a ben €15.600 (€9.600 del comune e €6.000 dell’Ecobonus). Tutto questo rottamando un veicolo benzina fino A Euro 2  e Diesel fino a Euro 5.In attesa di maggiori dettagli per l’applicazione di questi incentivi, il contributo arriverebbe a coprire massimo il 60% del costo totale del veicolo, escluse Iva e messa su strada. Nella regione Lombardia, rottamando una vettura benzina in classe Euro 2 o inferiori e Diesel Euro 5 o inferiori, lo sconto totale è di €14.000.  
— Incentivi ibride-elettriche: sconti* di regioni e comuni —
*Fonte: Autoscout 24 – L’ecobonus statale si può cumulare con quello offerto da varie Regioni e città.
Regione o città
Anno
Alimentazione
Ecobonus
Friuli-Venezia Giulia
2020
Ibrida (Euro 6, con cilindrata minore o 3.000 cc)
4.000 euro per le auto di nuova immatricolazione o uguale a km 0, 2.000 euro per quelle usate con meno di 2 anni dalla prima immatricolaz.

Elettrica
5.000 euro per le auto di nuova immatricolazione o km 0, 2.500 euro per quelle usate con meno di 2 anni dalla prima immatricolaz.
Lombardia (rottamando una benzina in classe Euro 2 o inferiori; Diesel Euro 5 o inferiori)
2020
Elettrica
8.000 euro

Ibrida (da 1 a 60 g/km di CO2)
Da 4.000 a 6.000 euro, a seconda delle emissioni
di NOx (fino a 60 mg/km, 85,8 mg/km, 126 mg/km)

Ibrida o termica (da 61 a 95 g/km di CO2
Da 3.000 a 5.000 euro, a seconda delle emissioni
di NOx (fino a 60 mg/km, 85,8 mg/km, 126 mg/km)

Ibrida o termica (da 95 a 130 g/km di CO2)
da 2.000 a 4.000 euro (fino a 60 mg/km, 85,8 mg/km 126 mg/km)
Piemonte (per le piccole e medie imprese, rottamando un veicolo benzina in classe Euro 1 o inferiore o diesel Euro 4 o inferiori)
2020
Elettrica
da 6.000 a 10.000 euro, a seconda della massa (fra 1 e 12 tonnellate)

2020
Ibrida
da 4.000 a 8.000 euro, a seconda della massa (fra 1 e 12 tonnellate)
Valle d’Aosta
2020-2022
Elettrica e ibrida (fino 70 g/km di CO2)
6.000 euro per i privati, (fino a 15.000 euro per le imprese)
Sardegna (per le piccole e medie imprese)
2020
Elettrica
15.000 euro, o il 75% del prezzo d’acquisto, per le auto; 20.000 euro, o il 75%, per i furgoni; 25.000 euro, o il 75%, per i pulmini.
Veneto (per privati, con     reddito imponibile inferiore a 75.000 euro, rottamando un veicolo benzina in classe Euro 3 o inferiori, Diesel Euro 5 o inferiori)
2020
Elettrica
4.500 euro

Ibrida (fino a 90 g/km di CO2)
3.000 o 3.500 euro, a seconda delle emissioni di NOx (fino a 90 mg/km, fra 90 e 120 mg/km)

Ibrida (fra 90 e 120 g/km di CO2)
3.000 o 3.500 euro, a seconda delle emissioni di NOx (fino a 90 mg/km, fra 90 e 120 mg/km)
Milano (rottamando un veicolo benzina in classe Euro 1 o inferiore, Diesel Euro 5 o inferiori)
2020
Elettrica
9.600 euro o il 60% del prezzo di acquisto

Ibrida
6.000 euro o il 60% del prezzo di acquisto
Bolzano e Trento
2020
Elettrica
4.000 euro

Ibrida
2.000 euro
L’Aquila
2020
Elettrica
4.000 euro per i privati, 8.000 euro per i professionisti (per entrambi, fino al 30% del valore dell’auto)
Terni e Narni (rottamando un veicolo benzina o diesel in classe Euro 4 o inferiori)
2020
Elettrica
4.000 euro

Ibrida
3.000 euro
In Valle d’Aosta l’incentivo è di €12.000, ma può arrivare a €21.000 per le imprese. Per i veneti, invece, rottamando un veicolo benzina in classe Euro 3 o inferiori, Diesel Euro 5 o inferiori, l’incentivo è di €10.500. In Friuli si spende in meno €11.000 e vale per le nuove immatricolazioni e per le km 0. È l’unica regione ad aver previsto un bonus di almeno €1.500 per l’acquisto di vetture usate, purché abbiano meno di 2 anni dalla prima immatricolazione. A Bolzano e Trento i cittadini risparmiano €10.000.
Sergio Lanfranchi, Centro Studi di Autoscout 24Incentivi locali: paese che vai, sconto che trovi
Umbria: rottamando un veicolo benzina o diesel in classe Euro 4 o inferiori, l’incentivo è pari a €4.000 per l’acquisto di un’auto elettrica nuova per chi abita a Terni e Narni. Sconto che si va a sommare, anche in questo caso, a quello nazionale, arrivando a €10.000 in totale. Anche l’Aquila punta sulla mobilità sostenibile, con un bando per aiutare l’acquisto delle auto elettriche, riservato alle partite Iva e  ai cittadini. Per questi ultimi, considerando anche l’Ecobonus, lo sconto arriva fino a €10.000. I contributi saranno erogati nella misura del 30% dell’acquisto della nuova auto elettrica. Anche il Piemonte e la Sardegna hanno fissato alcuni incentivi, ma limitati alle piccole e medie imprese. In Piemonte rottamando un veicolo benzina in classe Euro 1 o inferiore o diesel Euro 4 o inferiori, lo sconto va da €10.000 a €16.000, a seconda della massa (fra 1 e 12 tonnellate). In Sardegna si registra lo sconto più alto, con €21.000 euro o il 75% del prezzo d’acquisto.
Incentivi locali: a Milano si può arrivare al 67% di sconto
La BMW i3: con gli incentivi…Quanto costerebbero ai privati alcune fra le più diffuse automobili elettriche, e qual è il risparmio? Considerando gli aiuti nazionali e locali, ed eventualmente la rottamazione richiesta, con l’Ecobonus gli sconti vanno dal 15% al 26%, in base al modello. Con gli incentivi locali, il risparmio maggiore potrebbe essere ancora una volta per i milanesi, con uno sconto che va dal -31% per la Tesla Model 3 al -67% per la Volkswagen e-up!. Tra i singoli modelli, a fronte della disponibilità degli incentivi locali, la BMW i3 (prezzi da €40.600), si potrà acquistare a €34.600 con l’Ecobonus (-14,8%), ma se si abita a Milano il prezzo cala a €25.000 (-38,4%), a €26.600 in Lombardia (-34,5%) e a €30.100 in Veneto (-25,9%). La Renault Zoe ha come prezzi €34.100 oppure da €25.900 con batterie a noleggio. In quest’ultimo caso, con l’Ecobonus si scende a €19.900 (-23,2%), a Milano “viene via” per €10.300 (60,2%), in Lombardia a €11.900 (-54,1%) e in Veneto a €15.400 (-40,5%).
Una VW e-Up può costare meno di 10 mila euro
Il Model 3 Tesla, leder del mercato elettrico a giugno.La Tesla Model 3 parte da 50.480 euro, ma, grazie all’Ecobonus, il suo prezzo scende a €44.480 (-11,9%). A Milano i consumatori spenderebbero €34.880 (-30,9%), in Lombardia €36.480 (-27,7%) e in Veneto €39.980 (-20,8%). L’offerta sul mercato offre la possibilità ai milanesi di poter acquistare una vettura rimanendo al di sotto dei €10.000. E’ il caso dellaVolkswagen e-up!, l’elettrica più economica sul mercato e della Smart Fortwo. Il SUV DS 3 Crossback E-Tense (prezzi da €39.600), con l’Ecobonus scende a €33.600 (-15,2%), per toccare €24.000 a Milano (-39,4%), €25.600 in Lombardia (-35,4%) e €29.100 in Veneto (-26,5%). La Nissan Leaf (prezzi da €35.300), con l’Ecobonus costerebbe €29.300 (-17%), ma a Milano sarebbero “sufficienti” €19.700 (-44,2%), €21.300 in Lombardia (-39,7%) e €24.800 in Veneto (-29,7%). La Peugeot e-208 (prezzi da €33.600) è possibile acquistarla con l’Ecobonus a €27.600 (-17,9%), a Milano €18.000 (-46,4%), in Lombardia a €19.600 (-41,7%) e in Veneto a €23.100 (-31,3%).
— Leggi anche: giugno elettrico 2020: vendite a +53% in un mercato a picco

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
L’articolo Incentivi locali, Milano batte tutti (secondo Autoscout) proviene da Vaielettrico.

Continua la lettura per Incentivi locali, Milano batte tutti (secondo Autoscout) selezionato da Vaielettrico.it in data 2 July 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *