La NTSB critica l’Autopilot di Tesla: distrae troppo alla guida

Share

La National Transportation Safety Board (NTSB) ha pubblicato il suo rapporto finale sui due incidenti che vedono coinvolte le auto elettriche Tesla con il sistema Autopilot in funzione. Sebbene il sistema di guida assistita del marchio americano si sia preso una serie di critiche, la NTSB lo ha scagionato, cioè non lo ritiene il principale responsabile degli incidenti. Il primo caso riguardava un incidente fatale del 2018 che aveva coinvolto una Model X a Mountain View, in California, dove era morto un dipendente Apple.

Le indagini avevano rilevato come il conducente fosse distratto visto che stava giocando al cellulare mentre era alla guida, affidandosi completamente all’Autopilot. La NTSB aveva comunque criticato Tesla in quanto il costruttore deve implementare ulteriori sistemi che possano prevenire che i guidatori distolgano l’attenzione dalla guida.Ai risultati di questo caso si aggiungono quelli riguardanti un incidente mortale che aveva coinvolto nel 2019 una Tesla Model 3 che si era schiantata contro un rimorchio di un camion in autostrada. Secondo la National Transportation Safety Board, la responsabilità è del conducente dal camion che non ha dato la precedenza all’auto. Anche in questo caso, però, non mancano le critiche verso il sistema Autopilot dell’auto elettrica.Tre fotocamere per il massimo divertimento ad un prezzo top? Huawei Mate 20 Pro è in offerta oggi su a 534 euro. CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Continua la lettura per

La NTSB critica l’Autopilot di Tesla: distrae troppo alla guida

selezionato da HDmotori.it in data 21 March 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *