La “monoposto Tesla”, ecco la notizia della settimana

Share

La “monoposto Tesla” da 603 cavalli, realizzata in Australia. Ecco la nostra notizia della settimana. Non per la bizzarra operazione in sé (solo il motore è Tesla). Ma perché è l’ennesima testimonianza che in tutto il mondo si sta diffondendo la Tesla-mania. 
La “monoposto Tesla” dopo la Model 3 ibrida plug-in e…

Tutti vogliono misurarsi con le Tesla, come un tempo ci si misurava con macchine iconiche come la Ford Mustang, la Mini, il Maggiolino, la 500…Trasformandole e dipingendole in ogni modo. Ora è la volta del marchio californiano a colpire l’immaginario collettivo. E questo essere di tendenza dovrebbe preoccupare la concorrenza quanto e forse più della stessa consistenza dei prodotti Tesla. Qualche giorno fa abbiamo pubblicato la notizia dell’ingegnere austriaco che ha trasformato un Model 3 in un’ibrida plug-in. Oppure della spedizione a Capo Nord di una coppia di italiani, sempre con il Model 3, per saggiarne autonomia e prestazioni a -30° (clicca qui). Il risultato di queste e di mille altre iniziative è che il nome Tesla riecheggia ovunque, senza che Elon Musk debba investire un centesimo in pubblicità. La “monoposto Tesla” australiana è solo una di queste operazioni. L’ha realizzata Damian Butcher della Driftech Electric Racing, costruendo un bolide equipaggiato da una Tesla Large Drive Unit da 603 cavalli (450 kw).
Tre settimane per la trasformazione
Sul bizzarro bolide circola un video realizzato da un ingegnere di chiara origine italiana, Bruno Bari Buccianti, che come YouTuber si firma BrunoPoweeer. Le batterie sono posizionate sul lato sinistro e bilanciano il peso del pilota, seduto sulla parte destra. La monoposto motorizzata Tesla contiene una batteria LiPo a 400 V, con una EV-control unit e un cruscotto con schermo  touch.
Butcher spiega che non gli ci sono volute più di tre settimane per costruire il bolide, con un investimento di un centinaio di migliaia di dollari. L’idea è di utilizzarlo nelle corse in salita, ancora molto in voga in Australia, grazie allo spinto eccezionale assicurato dal motore elettrico. Prima di gareggiare, dice Butcher, occorrerà togliere ancora un po’ di peso. E avanti il prossimo con altre idee per “pasticciare” con le Tesla.
 
 
 
 
 
L’articolo La “monoposto Tesla”, ecco la notizia della settimana proviene da Vaielettrico.

Continua la lettura per La “monoposto Tesla”, ecco la notizia della settimana selezionato da Vaielettrico.it in data 11 January 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *