Auto elettriche: Mazda, la prima arriverà nel 2020

Share

Mazda

Non si può prescindere dalle auto elettriche, in Europa come negli altri maggiori mercati. Quindi anche Mazda si sta preparando a lanciare il suo primo veicolo a batterie, il quale uscirà nel 2020. Lo ha confermato l’amministratore delegato della casa giapponese, Akira Marumoto, parlando con Automotive News Europe. Ma la strategia non si ferma qui.

 

Mazda, auto elettriche e ibride accanto al motore Skyactiv-X

Mazda

Le norme stabilite dall’Unione europea impongono dal 2021 un limite di emissioni di CO2 per flotta di 95 g/Km. Significa che l’intero parco veicoli che ogni marca vende nel territorio UE non potrà superare quel valore, pena salatissime multe. Oggi siamo mediamente intorno ai 135-140 grammi. L’abbassamento è enorme. I soli interventi di ottimizzazione dei motori endotermici non sono sufficienti, da qui la necessità per ogni costruttore d’immettere nella gamma modelli con un grado più o meno elevato di elettrificazione. Soluzione resa ancora più inevitabile dal fatto che, oggi e per ancora chissà quanti anni, la forma di carrozzeria più venduta è quella del SUV, cioè un veicolo intrinsecamente portato a consumare più energia a parità di potenza, perché più pesante e meno aerodinamico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *