Porsche 911 Cabriolet: primo contatto [Video]

Share

Una delle icone automobilistiche per eccellenza, che nella sua variante a cielo aperto mostra i muscoli di sempre, ma anche una duttilità ancora maggiore della sorella coupé. Abbiamo guidato in Grecia la nuova Porsche 911 Cabriolet. Riconoscibile per l’inconfondibile capote in tela, è disponibile con motore 3.0 Boxer turbo a sei cilindri da 450 CV di potenza e 530 Nm di coppia massima, nella versione Carrera S abbinato al cambio automatico a doppia frizione PDK ad otto rapporti in listino da 138.639 euro, e in quella per la Versione Carrera 4S a trazione integrale, da 146.691 euro. Emozionante come ogni 911, ma più che mai affascinante.

Porsche 911 Cabriolet: come va

Sigla 992, nome di battesimo 911 Cabriolet e tutti i geni di un nuova generazione che porta in dote una piattaforma completamente inedita, una ambizione diversa perché più larga e più bassa della precedente. Più stabilità e rapidità in curva si abbinano ad un motore più performante tanto in termini di coppia che di potenza massima, mentre la gestione del differenziale e del sistema di bloccaggio dello slittamento a controllo elettronico porta a nuovi livelli di efficienza la trazione. Il salto sta nel concetto di velocità, non solo assoluta, ma anche nelle reazioni, assecondata da uno sterzo nettamente più preciso, almeno quanto è immediata la risposta del propulsore. Resta il classico sbalzo posteriore del motore boxer, quel peso oltre l’area compresa tra le ruote e dunque potenzialmente una incognita in inserimento di curva, con un sovrasterzo possibile però sempre controllabile, piacevolissimo perché molto meno repentino che nel passato leggendario di una vettura che quasi orgogliosamente lo esibiva.

prosegui la lettura

Porsche 911 Cabriolet: primo contatto [Video] pubblicato su Autoblog.it 19 marzo 2019 10:00.

Pubblicato in Senza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *