Salone Di Ginevra 2019: Centoventi, l’erede di Fiat Panda

Share

Non c’è il nome che in molti aspettavano, ma il ritorno alla filosofia di una vettura essenziale nelle funzionalità vale quanto il suo ritorno. Fiat Centoventi, la concept car innovativa che ricorda nel nome i 120 anni di storia del marchio, rappresenta al Salone di Ginevra 2019 la proposta più interessante del Gruppo FCA da tempo a questa parte. Elettrica, modulare e soprattutto nativa digitale, con una personalizzazione che si spinge molto oltre i canoni tradizionali. Non è  ancora la terza e nuova generazione di Panda e non è detto che prenderà questo nome nel 2022, quando la Centoventi dovrebbe arrivare sul mercato, ma la prospettiva è molto chiara.

Lunga 3680 mm, Larga 1740 e alta 1527 mm con una distanza tra le ruote anteriori e posteriori di ben 2430 mm, Fiat Centoventi nelle intenzioni del gruppo nasce come un modulo aperto per quattro passeggeri e con una carrozzeria prodotta in un solo colore e personalizzabile con paraurti, tetto in policarbonato e cerchi, sul quale si innesta poi un sistema di 114 accessori studiati ad hoc, tra i quali il sistema audio, i vani portaoggetti su plancia e portiere e i cuscini dei sedili, molti dei quali acquistabili anche on line e installati direttamente dal cliente a casa propria. Inoltre, alcuni accessori semplici come ad esempio un porta-tazze o un porta-carte potranno addirittura essere creati mediante una stampate 3D da casa.

Pubblicato in Senza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *