Bollo auto storiche 20 anni: non si abolisce più

Share

Bollo auto storiche 20 anni

Aggiornamento 28/1 – Era infatti troppo bello per essere vero. L’emendamento (inserito nel decreto semplificazione) per abolire il bollo sulle auto storiche tra 20 e 29 anni, dette anche auto ventennali, non ha superato l’esame al Senato. Il problema sul quale formalmente si è arenato il provvedimento è l’attinenza col contenuto generale del decreto. Come volevasi dimostrare: una volta che una tassa viene introdotta, nessuno la toglie più.

 

Bollo auto storiche 20 anni: hanno tentato di abolirlo

Bollo auto storiche 20 anni

Riepiloghiamo la vicenda. La legge di bilancio 2015, tecnicamente legge numero 190 del 23 dicembre 2014, ha modificato la legge numero 342 del 21 novembre 2000 che conteneva diverse misure in materia fiscale. La misura del 2014 è intervenuta sull’articolo 63, dedicato alle tasse automobilistiche per particolari categorie di veicoli, il quale esentava dal pagamento del bollo auto i veicoli tra 20 anni e 29 anni d’età, se in possesso di un certificato di rilevanza storica. Invece dal 2015 anche quei veicoli sono stati assoggettati al pagamento della tassa di possesso. Un provvedimento vampiresco che ha tra l’altro scatenato una lunga guerra istituzionale tra lo Stato e alcune regioni, a suon di ricorsi alla Corte costituzionale.

prosegui la lettura

Bollo auto storiche 20 anni: non si abolisce più pubblicato su Autoblog.it 28 gennaio 2019 18:10.

Pubblicato in Senza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *