Tassa sulle emissioni: le auto che pagheranno l’ecotassa

Share

tassa sulle emissioni

La tassa sulle emissioni, la famigerata ecotassa, è ora una legge dello Stato; dobbiamo quindi conviverci e subirla, almeno per quasi due anni, quando in teoria dovrebbe scadere. Ma l’esperienza c’insegna che, quando una tassa piomba nelle tasche dei cittadini, nessuno mai la porta via. Soprattutto quando non ha senso. L’unica speranza è confidare nell’inerzia parlamentare: se nessuno farà nulla, il 31 dicembre 2021 questa tassa cesserà di essere in vigore. Sempre che per quella data non ci sia nelle due camere un’altra consistente componente politica che odia le auto e quindi se ne esca con qualcosa di peggio. Ma chi deve pagare? Quali sono le auto soggette alla tassa? Non si tratta di bazzecole. Consultando i listini attuali, parliamo di quasi 280 modelli; ma comprendendo tutti gli allestimenti sfioriamo quota 1.800. Infatti non è solo questione di motori; ogni equipaggiamento montato sul veicolo ne modifica il peso e la richiesta di energia, andando a variare il livello dei consumi di carburante e quindi delle emissioni.

Pubblicato in Senza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *