Audi e-tron: la prova del suv elettrico [Video]

Share

Una vettura dalla accelerazione naturale, ma figlia di uno sforzo colossale. Abbiamo provato ad Abu Dhabi Audi e-tron, primo modello a zero emissioni totalmente di serie del marchio di Ingolstadt, ma anche primo tassello di una strategia che entro il 2025 porterà la Casa dei quattro anelli ad avere in listino 20 modelli elettrificati, dei quali circa la metà mossi da powertrain a zero emissioni. Tutto questo, in termini industriali, rappresenta una grande prova di forza: Audi investirà circa 14 miliardi di euro per la mobilità elettrica, la digitalizzazione e lo sviluppo della guida autonoma.

Come va su strada e in fuoristrada

Silenzio e risposta istantanea all’acceleratore. Audi e-tron si presenta così fin dai primi chilometri del nostro test ad Abu Dhabi, su strada e in fuoristrada. Una vettura complessa tecnologicamente ma non complicata da interpretare, che innalza l’asticella delle zero emissioni verso un livello finora raggiunto da pochi, e non con un approccio così completo verso ogni aspetto. Il primo feeling è acustico, con una silenziosità di marcia elevatissima, merito dell’insonorizzazione, ma soprattutto dell’aerodinamica curata in ogni dettaglio, con soluzioni attive che usano i flussi d’aria dove serve e soprattutto azzerano i fruscii, nonostante l’impronta della vettura non sia certo trascurabile. Una guida naturale che però poggia sul controllo della dinamica di marcia Audi drive select, di serie. Attraverso i suoi profili si riesce realmente a modificare il comportamento della vettura, dando spazio al comfort, l’efficienza o alle alte andature di marcia, gestendo le sospensioni pneumatiche adattive e dunque anche l’altezza da terra, che può variare di 76 mm.

Pubblicato in Senza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *