La smart elettrica sarà cinese: JV Daimler-Geely

Se ne parla da parecchio, ora è ufficiale: il gruppo cinese Geely, oggi maggior azionista di Daimler AG con il 9,69% dell'azionariato, costruirà in joint venture paritaria la prossima generazione di smart (che sarà solo elettrica) in un nuovo stabilimento in Cina. Ai tedeschi resta l'onere del design dell'auto e una fabbrica vuota, quella di Hambach in Francia, dove oggi si costruisce la smart fortwo e dove in futuro nascerà un nuovo modello di Mercedes elettrica compatta.Zhejiang Geely Holding Group e Daimler scelgono la via cinese per risollevare le vendite della smart, oggi ferme a circa 130 mila esemplari l'anno, abbassandone allo stesso tempo i costi di produzione. La Cina, d'altronde, è il più grande mercato al mondo per gli EV con circa un milione di veicoli elettrici venduti nel 2018.Il rilancio cinese di smart passa anche per tre nuovi modelli, che vedranno la luce entro il 2022 e che, giurano le due aziende, saranno "veicoli elettrificati premium". La joit venture al 50% verrà finalizzata entro il 2019 e i nuovi modelli di smart elettrica arriveranno sul mercato nel 22.prosegui la letturaLa smart elettrica sarà cinese: JV Daimler-Geely pubblicato su Autoblog.it 28 marzo 2019 13:00.