Mercedes Co-operative Car: la Classe S comunica con i pedoni

Un nuovo set di sensori, strisce luminose e altoparlanti direzionali. Queste le caratteristiche di un nuovo veicolo di sviluppo presentato dalla Mercedes per studiare le reazioni e le interazioni dei pedoni alle auto automatizzate. Si chiama ‘Co-operative Car’, una versione modificata e automatizzata della Berlina Mercedes Classe S. “Lo sviluppo di un linguaggio comune per l’interazione fra auto e pedone è la prossima grande sfida per le aziende che svilupperanno veicoli autonomi”, ha dichiarato Alexander Mankowsky, futurologo di Daimler. Mercedes Co-operative Car: luce turchese di riconoscimento I veicoli senza conducente al volante spaventano un po’ i pedoni, soprattutto quando non riescono a riconoscerli. Per questo, la Casa tedesca ha trovato una soluzione: un set di luci presenti sulla Co-operative Car di Mercedes permetteranno di segnalare ai pedoni che il veicolo sta guidando in maniera autonomia. La luce è facilmente riconoscibile perché è turchese, per non confonderla con il blu scuro dei veicoli di emergenza. Mercedes Co-operative Car: sensori per monitorare chi è a piedi prosegui la letturaMercedes Co-operative Car: la Classe S comunica con i pedoni pubblicato su Autoblog.it 26 novembre 2018 14:15.