Tasse auto Italia: ci ribaltano

Non è una novità: le tasse sull'auto in Italia sono alte, asfissianti come il resto della pressione fiscale. In compenso la circolazione stradale è un inferno. D'altra parte l'automobile è sempre stata considerata dall'apparato pubbico come un limone da spremere e, allo stesso tempo, un nemico da combattere. I dati sul 2017 non fanno che confermare questa triste situazione.  Tasse auto Italia: siamo i peggiori d'Europa L'Anfia (associazione nazionale filiera automobilistica) ha diffuso in questi giorni il rapporto che elabora ogni anno sul carico fiscale sulla motorizzazione in Italia. Nel 2017 le entrate "automotive" sono nuovamente cresciute, il 2% in più rispetto al 2016, mentre l'incremento totale delle entrate tributarie nazionali è stato dell'1,9%. Stabile invece la quota sul gettito complessivo, misurata al 16%. La pubblica amministrazione, in tutti i suoi livelli istituzionali e territoriali, lo scorso anno ha incassato dall'automobile la bellezza di 74,4 miliardi di euro. Una somma pari al 4,3% del PIL. Praticamente è come se l'auto finanziasse da sola quasi due anni di aumento del deficit pubblico italiano.prosegui la letturaTasse auto Italia: ci ribaltano pubblicato su Autoblog.it 09 novembre 2018 16:30.