Venditori di auto in crisi: dagli USA un campanello di allarme

I venditori di auto statunitensi sono alle prese con un problema: le nuove generazioni non sembrano apprezzare questo lavoro e faticano ad adattarsi a logiche di remunerazione sempre più penalizzanti. Il risultato è un elevato turnover e uno spreco di risorse destinate alla formazione.Il quadro emerge da uno studio della società di consulenza Hireology. Secondo i risultati, la nuova generazione di “venditori millenials” – che rappresenta ormai il 60% di nuove assunzioni dei dealer americani - non resiste più di 12 mesi nella posizione lavorativa. E infatti, dal 2013 al 2017, il turnover generazionale dei venditori di auto americani è passato dal 36% al 46%.prosegui la letturaVenditori di auto in crisi: dagli USA un campanello di allarme pubblicato su Autoblog.it 03 settembre 2018 11:15.