BMW: nuovo stabilimento in Messico per la produzione di componentistica

BMW investirà 1 miliardo di dollari (800 milioni di euro) nella costruzione di uno stabilimento in Messico, destinato a produrre accessori e componentistica per le X3, X5 ed X6 attualmente assemblate a Spartanburg (Sud Carolina). Grazie ad un minor costo del lavoro ed un favorevole rapporto nel cambio monetario, la delocalizzazione in area NAFTA aiuterà il costruttore bavarese a risparmiare oltre 4 miliardi di euro entro il 2012. Inoltre, come ricorda AutoNews, BMW ha recentemente avviato alcuni lavori di ammodernamento (per un ammontare di 750 milioni di dollari) nel sito di Spartanburg, con l’obbiettivo di aumentarne del 50% la capacità produttiva. BMW: nuovo stabilimento in Messico per la produzione di componentistica é stato pubblicato su autoblog alle 00:31 di lunedì 05 luglio 2010.