Citroën 2CV in raduno alla Woodstock Fest

Agli inizi del 1939 è cominciata la fantastica storia della Citroën 2CV, l’iconica vettura “di latta” che ha conquistato i cuori di migliaia di appassionati lungo la sua epoca, che è stata incredibilmente longeva, con l’ultimo esemplare uscito dalla catena di montaggio nel 1990, considerando anche tutti i modelli che ne sono derivati come la Dyane o la Ami. L’eredità ricaduta sulle spalle di questo nuovo progetto era pesante come un macigno, essendo il primo grosso progetto francese dopo la celeberrima Traction Avant, auto icona dell’automobilismo fra le due grandi guerre. I primi due prototipi funzionanti sono stati esposti al Salone di Parigi del ‘39 mentre iniziava la produzione di 250 esemplari per le prove d’affinamento. Il conflitto mondiale ha interrotto il progetto che è ricominciato nel 1950 con la grande serie. Fra i cultori della Deux Chevaux c’è il club “Le Latte“, che si presenterà alla prossima Woodstock Fest di Osoppo (la 2CV è stata un mito per la generazione negli anni di Woodstock e del peace and love), in provincia di Udine dal 25 al 27 giugno, per celebrare i 10 anni del Gruppo FVG, ovvero le persone che tentano di conservare e valorizzare queste vecchie lamiere fornendo…